Emotions of America Web Radio

domenica 24 febbraio 2013

Nasce il blog "Emotions of America"

Emotions of America

      Il viaggio visto come un grande Percorso Emozionale - ed ogni miglio fatto sulla strada od in appassionanti trails vissuto come una nuova scoperta ed un nuovo messaggio da cogliere. Inoltre un luogo speciale per scoprire e comprendere l'essenza dell' "On The Road" che è quella sottile disposizione alla fuga che è dentro ciascuno di noi e che ci spinge oltre, ed a volte fino all'estremo dei nostri limiti, per raccogliere fino all'ultima immagine, odore, sensazione.    
    Un viaggio fatto per raccogliere la bellezza delle sconfinate strade Americane, degli off-roads più spettacolari, per rivivere le emozioni della Grande Natura, delle Città, dello "Spirit of America" che è dentro molti di noi, o che, senza che noi neanche ce ne accorgiamo, è silente ed ha solo bisogno di essere risvegliato. 
     
      Un viaggio per iniziati e per chi vuole iniziare, non da turista, ma da Viaggiatore Emozionale, ed un viaggio per tornare a casa con molti più rimorsi e tante più emozioni di quando si era partiti. Contenuti originali, foto esclusive, luoghi imperdibili oppure visti sotto una luce diversa, questa è la linea editoriale di "Emotions of America".
    E poi spunti, idee di viaggio, testimonianze speciali, racconti dal campo, immagini che toccano l'anima. Contributi sapienti di chi è stato nei luoghi ed avendoli conosciuti li ha amati. Un po' resoconto ed un po' racconto, un po' romanzo ed un po' poesia, ma sempre con tutta l'emozione e la passione dentro che riusciremo a metterci. 

      Mi aiuteranno a creare ed aggiornare questo taccuino interattivo grandi viaggiatori ed attenti testimoni dei luoghi che attraverseremo - non sarà un forum, non sarà un luogo dove costruire un itinerario, ma una moleskine a cui togliere l'elastico ogniqualvolta dovremo attingere una idea di viaggio, quasi un luogo magico e segreto per "accendere la scintilla" o mantenere viva la fiamma del viaggio.

    Quindi benvenuti su "Emotions of America" ! Allacciate bene la vostra anima... con noi viaggerete lontano ed altrove...



7 commenti:

  1. Oggi iniziamo con un benvenuto, ma a breve caricheremo i contenuti quindi... Stay tuned

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Everett, è fantastico avere un luogo magico dove condividere le emozioni e le sensazioni straordinarie che ci hanno regalato in viaggi negli States, le avventure on the road e il sogno di ritornare presto.
      questo luogo che tu hai creato sarà lo "scrigno dei poeti", un cassetto dove riporre i sogni, una bacheca dove lasciare un'emozione, un frammento di gioia, una sensazione forte.....
      grazie per aver acceso questo faro...luce guida per i "viaggiatori emozionali"
      a presto
      Alice

      Elimina
    2. Grazie Alice, hai colto esattamente nel segno sulle intenzioni del blog. Una specie di "secret garden" dove tenere (e condividere) quello che ci è più piaciuto e che vogliamo ricordare e condividere. Non un forum e neanche un diario di viaggio classico, ma una specie di scrigno dove postare emozioni ed idee per vivere emozioni.

      Elimina
  2. Bello il tuo blog! Complimenti!

    RispondiElimina
  3. Grazie ancora, cercheremo di farlo ogni giorno più bello e più ricco !!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Voglia di Libertà, di essere on the road sul Black top, quella magica striscia d'asfalto che indica la rotta verso l'orizzonte
      Voglia di Libertà, di perdermi tra le rocce rosse e i canyon aridi e ruvidi ma pieni di vita e di colorate emozioni
      Voglia di Libertà, di sentire la brezza della sera tra i capelli, di sfiorare la pelle irruvidita dalla terra rossa
      Voglia di Libertà, di restare con gli occhi chiusi ad assaporare il profumo del ginepro selvatico,
      Voglia di Libertà, di sedermi sul limite di Muley point e perdermi ancora una volta nel meraviglioso infinito del Colorado Plateau
      Alice

      Elimina
  4. Quando al mattino ti svegli, ringrazia il tuo Dio per la luce dell'aurora, per la vita che ti ha dato e per la forza che ritrovi nel tuo corpo. Ringraziail tuo Dio anche per il cibo che ti dà e per la gioia della vita. Se non trovi un motivo per elevare una preghiera di ringraziamento, allora vuol dire
    che sei in errore.

    Tecumseh (Shawnee)

    RispondiElimina